Ambulatorio Età Evolutiva

Il vostro bambino ha delle difficoltà a scuola?
Vi sembra che legga male, peggio dei suoi compagni?
Che siano troppi gli errori di ortografia nei suoi compiti?
Gli esercizi di matematica da fare a casa sono ogni volta un incubo?
Le insegnanti vi hanno detto nei colloqui che vostro figlio a scuola ha dei problemi nello stare al passo con gli altri?
O vi hanno invece riportato delle difficoltà di attenzione?
Nella vita con lui ci sono molti momenti difficili perché vi sembra che sia sempre in movimento? Che abbia l’argento vivo addosso?
Avete l’impressione che vi ascolti raramente e non riuscite a fargli seguire le regole?

L’Ambulatorio dell’Età Evolutiva  è dedicato a famiglie con bambini che presentano difficoltà di apprendimento (lettura, scrittura, calcolo) o difficoltà di attenzione e concentrazione.

Obiettivo prioritario del nostro Ambulatorio è la presa in carico globale e multimodale del bambino. Ciascun bambino viene accompagnato insieme alla sua famiglia in un percorso che dal processo valutativo approda ad uno specifico progetto riabilitativo individualizzato, operando in riferimento alle più recenti linee guida in tema di diagnosi e di riabilitazione.

punti di forza e i punti di debolezza dei bambini vengono individuati e analizzati per determinare le modalità di intervento più adatte per poi tarare, sulla base delle necessità di ogni singolo caso, l’ampia gamma possibile di interventi. Una presa in carico multimodale implica un lavoro su diversi fronti: quello individuale del bambino, tramite riabilitazione e intervento psicoterapeutico, quello famigliare, tramite parent training, e quello scolastico. Il fine ultimo è far sì che tutte le figure di riferimento del bambino agiscano insieme per promuovere il suo miglioramento.

L’ambulatorio Età Evolutiva mette a disposizione anche un servizio di Logopedia rivolto a bambini e ragazzi in età prescolare e scolare. Ci occupiamo nello specifico di:

  • Ritardi del Linguaggio;
  • Disturbi del Linguaggio (DL): difficoltà nell’uso dei suoni della lingua (Disturbo Fonologico), ma anche a carico delle abilità di comprensione e produzione verbale e narrativa.
  • Difficoltà e Disturbi dell’Apprendimento (DSA) :difficoltà di lettura (dislessia), di calcolo e problemsolving (discalculia), difficoltà nella costruzione corretta della frase ed errori ortografici (disortografia).
    Disfluenze, Balbuzie;
  • Disfagia e Deglutizione deviata: mancanza di passaggio dalla deglutizione infantile a quella adulta; considera la valutazione della dinamica deglutitoria e della possibile compresenza di malocclusione dentale.
  • Disfonia: alterazioni della produzione della voce in termini di coordinazione pneumofonica, qualità e portanza.

Commenti chiusi